Servizi per la locazione
Amministrazione condominiale
Dichiarazioni fiscali
Compravendite e affitti
Assistenza tecnica e manutenzione immobili

Convenzioni

Comunicato stampa: nuovo accordo sugli affitti per Castelfranco, San Cesario e i comuni del Sorbara

CONCORDATI, NUOVO ACCORDO SUGLI AFFITTI PER CASTELFRANCO, SAN CESARIO E I COMUNI DEL SORBARA

ASPPI e i sindacati degli inquilini aggiornano congiuntamente i criteri per le locazioni a canone concordato, offrendo una risposta concreta al problema casa.

(Modena, 27 luglio 2016). Da questa estate a Castelfranco Emilia, Bastiglia, Bomporto, Nonantola, Ravarino e San Cesario sono attivi i nuovi parametri semplificati per gli affitti a canone concordato.

ALLOGGI A CANONI CONCORDATI, PIÙ FACILI I BENEFICI FISCALI

Verifiche sulla correttezza anticipate al momento della stipula. Firmato un accordo tra Comune e Sicet, Sunia, Uniat, Asppi; potrà essere esteso ad altre organizzazioni

Anticipare al momento della stipula e semplificare le verifiche sui contratti concordati per garantire un’automatica e rapida applicazione delle agevolazioni fiscali previste dal Comune per i proprietari che collocano alloggi in locazione a canoni concordati.

Affitti concordati: regolarità dei contratti. Protocollo di intesa tra ASPPI, il sindacato degli inquilini e il comune di Modena

Il presidente provinciale di ASPPI, Francesco Lamandini, commenta: “Il Protocollo di intesa sottoscritto giovedì 14 luglio scorso dal Comune di Modena, ASPPI, SUNIA, SICET e UNIAT è una risposta concreta al problema della regolarità dei contratti, nata dal dialogo tra il Comune, i sindacati degli inquilini e ASPPI”.
Ricordiamo le principali novità di questo protocollo: